Home » Eventi » Caleidoscopio fest, i colori della mente approda alla seconda edizione: spettacoli, seminari e laboratori dal 30 settembre all’11 ottobre

Caleidoscopio fest, i colori della mente approda alla seconda edizione: spettacoli, seminari e laboratori dal 30 settembre all’11 ottobre

  • di

Caleidoscopio Fest, manifestazione lanciata nel 2014 da Curiosamente, replica con un’edizione che vede un ampliamento della rete di promotori ad altre realtà lodigiane: Centro di Psicologia e Psicoterapia Noesi, Cooperativa Famiglia Nuova e Comunità Oceano.  Insieme, propongono una manifestazione dal titolo “Mettiamoci in gioco”.  Uno sprone ad agire come protagonisti, in modo libero e responsabile, le decisioni e le scelte a cui la vita ci chiama. 

Sviluppando prima di tutto consapevolezza, imparando a comunicare e ad esprimere le nostre emozioni, e trovando, anche nelle situazioni di crisi, nuovi significati che rendano la nostra vita degna di essere vissuta e, attraverso questa strada, ritrovare o conservare il nostro benessere.

Questo il filone di pensiero che ha ispirato le offerte di Caleidoscopio Fest 2015.   Il Centro di Psicologia e Psicoterapia Noesi propone dei laboratori esperienziali su consapevolezza, comunicazione e creatività come strumenti necessari ad affrontare il continuum tra sofferenza e benessere che appartiene al quotidiano di molte persone. Cooperativa Famiglia Nuova ha organizzato una conferenzaIntrepidi: gli adolescenti e i servizi di fronte alle nuove sfide educative tra normalità e trasgressione” per riflettere sulla condizione adolescenziale e i suoi comportamenti: spesso trasgressivi, non sempre con certezza patologici, potrebbero dover essere considerati “normali” manifestazioni di richiamo rispetto alla difficoltà di aderire ai modelli che l’epoca attuale propone e basati su performance, legami deboli, relativismo, confusione dei ruoli familiari. Lo spettacolo teatrale offerto da Comunità Oceano, Errare Humanum Est, è una riflessione sul disagio, la devianza minorile e  la giustizia, tra alcuni ragazzi detenuti ed un pubblico di coetanei e che vuole mostrare che cambiamento e crescita personali sono possibili e che l’errore è il presupposto fondante del crescere. Infine il seminario proposto da Curiosamente, “Rigenerarsi nelle situazioni critiche: percorsi di senso” affronta il tema dell’esigenza propriamente umana di trovare un senso nelle situazioni di crisi e della possibilità di farvi fronte anche quando queste appaiono difficili da superare: l’argomento viene affrontato sia sotto il profilo teorico sia attraverso  “tavoli di approfondimento” dedicati a sperimentare l’approccio della ricerca di senso in contesti di crisi esistenziale che appartengono alla nostra normale esperienza: la famiglia, la scuola, il lavoro, le comunità. 

Tutti gli eventi sono aperti al pubblico e, su richiesta, verranno rilasciati gli attestati di partecipazione.

Manifestazione Caleidoscopio fest i colori della mente, 2^ edizione.   Progetto di Curiosamente APS

Sottotitolo: Mettiamoci in gioco

Partner dell’iniziativa: Curiosamente APS, Centro di Psicologia e Psicoterapia Noesi, Cooperativa Famiglia Nuova, Comunità Oceano

Durata dell’iniziativa: dal 30 settembre all’11 ottobre 2015

Luogo: Lodi

Presenti alla conferenza stampa:

Anna Garbelli – Presidente Curiosamente

Michele Monticelli – Psicologo, psicoterapeuta; socio del Centro di Psicologia e Psicoterapia Noesi

Laura Belloni Sonzogni – Psicologa, psicoterapeuta; socia del Centro di Psicologia e Psicoterapia Noesi

Maria Rosa Devecchi – xxx Cooperativa Famiglia Nuova

Elisa Locatelli – xxx Cooperativa Famiglia Nuova

Michele yyy – xxx Comunità Oceano