Caleidoscopio fest 2017 – 7/14 ottobre

Caleidoscopio fest 2017IV Edizione | Lodi

Il tema del 2017 – So-Stare nell’incertezza – invita ad una riflessione su una delle dimensioni del “mondo liquido” in cui siamo immersi e nel quale facciamo spesso fatica a stare.

 


La settimana dal 7 al 14 Ottobre 2017 aprirà spazi di confronto e discussione a partire da alcuni dei “territori dell’incertezza” con cui ci confrontiamo quotidianamente:

  • quello della fragilità e dell’emarginazione che riescono a trovare nell’immaginario una via d’uscita e di rinascita
  • quello dell’incertezza e del dubbio come fonte di possibile esplorazione dei molteplici modi di stare nel mondo
  • quello di coloro che si sentono stranieri nel proprio paese e vedono nel “muoversi” la loro salvezza
  • quello del dolore e del fallimento che rende la vita un’esperienza priva di significato

 

L’obiettivo è quello di aiutarci a sviluppare una personale bussola interiore che ci permetta di vivere l’incertezza come spazio in cui immaginare e creare.

 

Scarica il volantino del programma completo

 

Caleidoscopio fest 2016 – 10 ottobre

Caleidoscopio fest 2016LUNEDì 10 OTTOBRE

17:00-19:00 – Laboratorio esperienziale

Social dreaming: le parole dei sogni

Sede di Microcosmi via Fissiraga, 9 – Lodi

Il sogno è un mezzo e un pre-testo creativo attraverso cui la persona può mostrare tratti di sé originali e inediti, al contempo imparando a conoscere un modo di (so)stare nel gruppo in modo non giudicante, riconoscente, ricco, emozionante e piacevolmente sorprendente.

Conducono: Simona Bernasconi e Federica Nardese, Counselor ad indirizzo psicoanalitico.


21:00-23:00 – Teatro

Comuni marziani: ovvero dell’omosessualità e dell’affettività

Auditorium BPL via Polenghi Lombardo, 9 – Lodicomuni-marziani

a cura di Tecnologia Filosofica
Biglietto intero 15€, ridotto 12€

Lo spettacolo ha come tema l’omosessualità, intesa come uno dei modi di vivere la sfera affettiva. L’esplorazione avviene attraverso situazioni teatrali che prediligono il linguaggio della danza e dove la vita reale, ispirata a racconti, storie ed esperienze personali, si colora di tinte surreali, a volte comiche, spesso grottesche, affrontate secondo uno stile nel quale i linguaggi del teatro, della danza e del canto si fondono in una ricerca su gesto, movimento e parola.

Caleidoscopio fest 2016 – 9 ottobre

Caleidoscopio fest 2016Domenica 9 OTTOBRE

15:30-16:30 – Teatro

Una zattera, un approdo

Ex asilo Garibaldi via Vistarini, 13 – Lodi

a cura di Laboratorio degli Archetipi
Dieci ospiti del Centro di riabilitazione psichiatrica ripercorrono attraverso pagine autobiografiche alcuni canti dell’Odissea, dal nascondimento di Ulisse nell’isola di Calipso alla via del ritorno verso Itaca.


17:45 – Presentazione libro

Guarire la guerra. Storie che curano le ferite dell’anima di N.Losi

Caffè Letterario via Tito Fanfulla, 3 – Lodiguarire-la-guerra

a cura di SPRAR “L’unico modo per ‘guarire la guerra’ – scrive Losi – sarebbe di proibire la produzione e il commercio delle armi. Ma questa è forse un’utopia… ‘Guarire la guerra’ riguarda la cura delle persone che dalla guerra sono state coinvolte e vorrebbero riuscire a tornare a una vita dignitosa, liberandosi dai sintomi che proprio la guerra ha causato”.

Passa al sito per mobile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: